Blog

La vacanza in campagna allunga la vita: lo dice l’Università di Rotterdam

Nell’eterna lotta delle mete vacanziere, a dividersi lo scettro sono sempre mare e montagna. Ma cosa dire della campagna? I colori della natura, l’aria pulita, gli spazi aperti che si perdono sull’orizzonte, il senso di libertà e di ricongiungimento con la terra che nessun’altra esperienza può offrirti.

La campagna è in assoluto il contesto in cui sentirsi davvero in vacanza, staccare la spina e prendersi qualche giorno solo per sé, dedicato alle cose vere e importanti. E poi fa anche bene alla salute. Lo dicono gli esperti dei Sage Colleges di New York presso l’Università di Rotterdam.

Secondo gli esperti, la vacanza in campagna ha dei benefici evidenti sulla salute, molto più di altre mete. I motivi sono quelli elencati sopra, ma ci sono anche delle evidenze scientifiche. Nel suolo campestre si trova infatti il Mycrobacterium vaccae, un microrganismo che aiuterebbe ad aumentare il livello di serotonina e a ridurre i livelli di ansietà.

Inoltre la campagna facilità il buon sonno e ci aiuta a ‘’ripulire’’ il cervello dalle tossine. Una vera e propria rigenerazione. Letteralmente.